Contattaci: 06 44252248   |     Scarica l’App delle Spese per Android >   |    Scarica l’App delle Spese per iOS >
4 aprile 2012

Ambulatorio Antiusura con la FAI per una Pasqua Antiracket

Per le associazioni aderenti alla FAI, Pasqua è all’insegna dell’antiracket. L’Ambulatorio Antiusura aderisce alla Giornata italiana antiracket, sostenendo le iniziative di sensibilizzazione e di informazione sul tema del racket.

L’Ambulatorio Antiusura Onlus di Roma aderisce e sostiene la Giornata italiana antiracket e le iniziative che precederanno il giorno di Pasqua.
Il racket è un male che prosciuga la forza produttiva e inibisce le iniziative imprenditoriali del nostro Paese. Oltre a rappresentare la linfa vitale di una malavita sempre più organizzata.

Un fenomeno che non è relegato alle realtà del profondo Sud italiano ma, come la cronaca ci insegna ogni giorno, è una realtà in piena espansione, presente anche nelle grandi città del Centro e del Nord.

Per tale motivo, la Giornata italiana antiracket promossa dalla FAI e organizzata dalle associazioni aderenti è un’iniziativa che assume un significato di primaria importanza.

I rappresentanti delle associazioni, delle autorità di Polizia e delle istituzioni, che combattono quotidianamente per contrastare e arginare questa piaga, incontreranno la cittadinanza, i negozianti e gli imprenditori. Incontro che avrà l’obiettivo di informare e sensibilizzare ma, anche, di presenziare quelle stesse strade che rappresentano il luogo di lavoro dei criminali dediti al racket, di far percepire ai cittadini che c’è la volontà di combattere al loro fianco per liberare gli ostaggi del pizzo.

Le iniziative legate alla Giornata italiana antiracket della FAI cadono in un periodo pregno di significato. Pasqua, infatti, è uno dei momenti in cui le Mafie riscuotono le loro indebite imposizioni.

Per l’Ambulatorio Antiusura, con la Giornata italiana antiracket, Pasqua deve rappresentare una rinascita nella legalità; un momento di liberazione collettivo dal giogo del pizzo.