Contattaci: 06 44252248   |     Scarica l’App delle Spese per Android >   |    Scarica l’App delle Spese per iOS >
21 novembre 2012

L’Ambulatorio Antiusura aderisce al progetto RisoIVo

Un protocollo tra istituzioni, associazioni e banche per un accesso al credito responsabile da parte dei commercianti del IV Municipio: è quanto l’Ambulatorio Antiusura auspicava da tempo. Per tale motivo aderisce e sostiene il progetto RisoIVo.

Roma, 21/11/2012 – Con RisoIVo, il IV Municipio fa sistema con l’Associazione Commercio Quarto Municipio, l’Associazione Botteghe Storiche di Roma e le banche aderenti all’iniziativa per consentire ai commercianti di usufruire degli strumenti di credito più funzionali alle loro esigenze.

Un protocollo di buone prassi con l’obiettivo di agevolare l’accesso a quei fondi sempre più necessari per il sostentamento e il consolidamento delle attività commerciali, giovani o storiche che siano, in un momento di sofferenza economica diffusa.

Un’iniziativa dovuta da parte delle istituzioni per scongiurare l’inasprirsi delle condizioni della crisi e il ricorso all’usura; da parte delle banche per mantenere un tessuto economico sano, prevenire insolvenze e dunque perdite economiche.

Con RisoIVo, l’Ambulatorio Antiusura Onlus di Roma ha visto realizzarsi quel progetto, da tanto auspicato, di ampia collaborazione degli attori della politica, della società, dell’economia e della finanza. Unico approccio possibile, quello della cooperazione collettiva, per affrontare efficacemente uno dei problemi più pressanti della quotidianità delle attivita commerciali di prossimita: il sovraindebitamento.

Per questo l’Ambulatorio Antiusura aderisce e sostiene RisoIVo, vedendo in esso un progetto pilota i cui risultati serviranno da volano per la diffusione del modello presso le restanti realtà territoriali della capitale.