Contattaci: 06 44252248   |     Scarica l’App delle Spese per Android >   |    Scarica l’App delle Spese per iOS >
12 Aprile 2019

Roxana Roman merita la cittadinanza italiana

Una visita al Roxy Bar alla Romanina in compagnia della titolare, Roxana Roman, protagonista delle battaglie per la legalità e dei processi agli esponenti delle famiglie Di Silvio e Casamonica che hanno visto una importante condanna in primo grado nelle ultime settimane. Le telecamere di Buongiorno Regione TgR Lazio, per la rubrica “Il rosa e il nero” di Antonella Armentano, hanno intervistato la donna, titolare del bar alla periferia di Roma e recentemente nominata Cavaliere della Repubblica dal presidente Sergio Mattarella; insieme a lei, Luigi Ciatti, avvocato e presidente di Ambulatorio Antiusura Onlus, lo sportello di contrasto al sovrindebitamento e all’usura di Confcommercio Roma iscritto alla FAI – Federazione Antiracket Italiana.

“Non penso di essere un’eroina, spero che ciò che ho fatto possa essere considerata una cosa normale”, ha detto Roxana: “Non ho mai avuto intenzione di ritirare la denuncia che ho presentato e sono contenta che si sia fatta giustizia. E’ stato un periodo molto pesante, ma ora le cose sono cambiate”. Ha continuato Luigi Ciatti: “La nostra priorità ora è stare a fianco a Roxana nel necessario percorso di reinserimento verso la normalità della sua vita e della sua attività economica; inoltre, la assisteremo nel percorso di acquisizione della cittadinanza italiana: secondo noi la merita appieno”.

Il servizio è disponibile al minuto 24.10 a questo link.